cosenza

LA TRADIZIONALE FIERA DI SAN GIUSEPPE A COSENZA

Data/Ora: dal 15/03/2019 ore 09.00, al 19/03/2019
15/03/2019

 

 

A Cosenza, dal 15 al 19 marzo di ogni anno, si svolge la tradizionale Fiera di San Giuseppe. Tra le bancarelle del grande mercato di primavera, a cui partecipano più di seicento espositori, è possibile trovare mercanzie che variano dall’etnico all’artigianato locale, una vasta offerta di prodotti enogastronomici tipici, piante, ceramiche e mobili in vimini. Per tutto il periodo della festa, la città si anima di eventi collaterali che richiamano tradizioni storico-folkloristiche, in un clima di gioia e condivisione.

La fiera, infatti, non rappresenta per la città un semplice evento commerciale, ma un momento di partecipazione corale che contribuisce a creare l’identità stessa di Cosenza: tradizione, accoglienza, suoni e colori sono solo alcuni degli elementi di questo evento tanto atteso.

La Fiera di San Giuseppe ha raccolto in sé l’eredità di molte fiere e mercati che si tenevano in città durante l’anno in occasione di ricorrenze religiose, anche se le origini si fanno risalire alla Fiera istituita nel 1241 da Federico II che, per agevolare gli scambi commerciali, decise di dotare il suo regno di sette fiere. Una di queste si teneva ogni anno a Cosenza dal 21 Settembre al 9 di Ottobre e, dato che veniva allestita davanti al tempio consacrato alla Maddalena, prese il nome di Fiera della Maddalena.

L’offerta prevedeva ogni sorta di mercanzia, dagli oggetti pregiati ai beni di prima necessità. Il prodotto più importante era la seta, per la quale Cosenza era famosa, ma non mancavano altre merci tipiche di una economia prevalentemente rurale.

Lo svolgimento si interruppe nel 1554 a causa di un’alluvione, per poi riprendere il 19 Marzo del 1564. Da allora continuò ad avere luogo senza interruzione il 19 Marzo di ogni anno, mutando il suo nome in quello attuale di Fiera di San Giuseppe.

I prodotti esposti tra le bancarelle sono cambiati: alberi da frutta, animali, recipienti in terracotta e prodotti agroalimentari locali hanno lasciato gradualmente il posto a vimini, giocattoli, articoli per la casa, mobili e piante. I prodotti di artigianato sono comunque ancora presenti, i vasi in terracotta ricalcano ancora quelli di secoli fa, le bancarelle di mostaccioli sono numerose e non mancano le Zeppole di San Giuseppe, diventate il dolce simbolo dell’evento.

Uno degli aspetti più recenti e allo stesso tempo più significativi della fiera è l’importanza data all’accoglienza dei numerosi stranieri che nei giorni della festa popolano la città, con l’iniziativa Fiera in mensa - un evento nell’evento - che mira ad accogliere i tanti venditori giunti in città, offrendo loro un pasto caldo e un luogo dove dormire.



 

CHE ESPERIENZA CERCHI?





 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.