/website/portalmedia/2017-01/VIBO-VALENTIA-Veduta-del-porto-turistico.jpg  

COSTA DEGLI DEI

Costa degli Dei, o Costa Bella, è il nome con cui è stato battezzato il tratto di costa calabrese del Tirreno meridionale da Nicotera a Pizzo Calabro che ricade interamente nella provincia di Vibo Valentia, un meraviglioso litorale famoso per il susseguirsi di baie, promontori, bianche spiagge e mare cristallino. A lunghe spiagge bianche si succedono rocce frastagliate con piccole cale raggiungibili solo a piedi o in barca. I suggestivi panorami e la vicinanza delle Isole Eolie evocano immaginari onirici, con mare trasparente, fondali ricchi di meravigliose forme viventi e spiagge bianchissime. Per un subacqueo nulla di più suggestivo che immergersi in una flora e fauna di bellezza esclusiva.

Pizzo, una delle città più pittoresche della Costa degli Dei, sorge arroccata sul pendio di una rupe che si affaccia sul mare. Il suo aspetto è quello del tipico borgo di pescatori, che si caratterizza per il dedalo di viuzze strette e acciottolate e di pittoreschi vicoletti tra cui perdersi.
Nella parte alta della città, arroccata sul promontorio, spicca il castello di Gioacchino Murat, dove venne fucilato e al cui interno si può scoprire la storia degli ultimi giorni di vita del sovrano.
Un’altra bellezza di Pizzo Calabro è la chiesetta di Piedigrotta, costruita all’interno di una grotta e ricca di statue di santi e madonne scolpiti direttamente nella roccia.

Di rilievo internazionale è Tropea, una delle località più famose e amate dai turisti, che si caratterizza per le sue spiagge bianchissime, sovrastate da scogliere rocciose. La città e divisa in una parte superiore, il borgo vero e proprio costruito a picco sul mare, e quella inferiore, conosciuta come La Marina a ridosso del mare e del piccolo porto.
A parte le bellezze di una mare cristallino, di sicuro interesse è la Chiesetta dell’Isola, che sorge su un promontorio completamente circondato dal mare e che al suo interno ospita molte splendide opere. Tropea è anche la casa della gustosa Cipolla Rossa di Tropea, che grazie al suo gusto dolcissimo e inconfondibile, ha ottenuto il marchio di qualità.

Capo Vaticano è un’estesa località balneare del Comune di Ricàdi e il promontorio che ne assume il nome è costituito da uno speciale granito studiato in tutto il mondo per le sue particolarità geologiche. Le suggestive spiagge e il mare cristallino con fondali ricchi di fauna ittica, rendono Capo Vaticano meta obbligata per sub e turisti italiani e stranieri.
Lungo tutto questo tratto di costa è un continuo alternarsi di scogliere a strapiombo, riviere sabbiose, grotte e spiaggette isolate, naturali ed incontaminate ed una natura sempre viva e rigogliosa che sforna paesaggi incantevoli. Sul promontorio è istallato dal 1870 un faro dalla Torre cilindrica che domina tutta la costa e dal quale si gode di un panorama unico al mondo.

Zambrone, chiamata anche Paradiso dei Sub,  è uno dei centri di maggiore sviluppo turistico della Costa degli Dei, grazie alle spiagge dall’aspetto tropicale. La sua costa vede un’alternanza di sabbie bianchissime e tratti più rocciosi, senza contare le numerose calette dal mare cristallino.

Parghelia è un altro centro molto frequentato della Costa degli Dei, famoso per il tratto di spiaggia noto col nome di la Pizzuta, costellato di pinnacoli di roccia granitica che si stagliano dal mare, con spiagge di sabbia bianca che si alterna a scogliere rocciose. 

Accanto alle bellezze naturalistiche, la Costa degli Dei comprende un territorio ad alta vocazione gastronomica che ospita alcune delle prelibate eccellenze della tradizione calabrese.
Assolutamente da provare sono la Cipolla Rossa di Tropea, la ‘Nudja di Spilìnga e il Pecorino del Monte Poro.

CHE ESPERIENZA CERCHI?





 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.