Palmi, RC

Il Parco Archeologico dei Tauriani "Antonio De Salvo"

Il Parco Archeologico dei Tauriani "Antonio De Salvo", con i suoi attuali tre ettari di estensione su circa dieci ettari stimati per la città romana, occupa la parte centrale di un pianoro dominante la costa tirrenica tra Capo Vaticano, lo Stretto di Messina e la vasta piana del Petrace, anuco Métauros. Esso è ubicato a pochi chilometri dal centro urbano di Palmi; è stato realizzato con fondi APQ Beni Culturali Calabria e con un finanziamento dell'Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria e inaugurato il 17 settembre 2011.

Gli interventi, messi in atto dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria in maniera sistematica a partire dal 1995, hanno portato alla luce resti di capanne dell'età del bronzo risalenti a 4000 anni fa e gli impianti urbani della Città Brettia e Romana (IV a.C. - IV d.C.) con le loro architetture pubbliche, sacre e private come la Casa del Mosaico, il Santuario Urbano e l'ultimo importante ritrovamento dell'Edificio per Spettacoli.



 


 



mappa-header.png
MAPPA
CHE ESPERIENZA CERCHI?





 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.




GUIDA